anno 8 numero 4
aprile 2002

vai alla home page



ESPERIENZA

DISCUSSIONE

Giovani medici europei
in corso di formazione

L'educazione medica non riguarda solamente i professionisti già all'opera. Anche i neolaureati devono avere a disposizione una specializzazione in medicina generale. Con questo obiettivo parte quest'anno in tutta Europa un corso biennale che garantirà la mobilità tra i vari Paesi.

ANEMIA MEGALOBLASTICA
Pochi ma non buoni i rossi giganti

 

 

Secondo parere:
Arteriosclerotici senza il complesso

Patologia spesso misconosciuta, l'anemia megaloblastica può portare a gravi danni neurologici ancor prima che si esauriscano, per esempio in caso di malnutrizione, le riserve di vitamina B12 e folati. La loro integrazione aggiusta facilmente sia il quadro clinico sia quello ematologico.

L'acido folico è utile non solo per mettersi al riparo da un'anemia megaloblastica, o per proteggere il nascituro dalla spina bifida o addirittura dalla leucemia, ma anche per tenere a bada i livelli di omocisteina, considerata un indicatore prognostico di arteriosclerosi.


L'ERRORE
Con l'età la crisi va smascherata
In presenza di quadri sintomatici complessi, atipici e ad andamento critico in una persona anziana è bene non trascurare nel ragionamento diagnostico l'epilessia. Ciò non è, come si suole pensare, appannaggio dell'infanzia, ma nell'età avanzata resta più facilmente misconosciuta.

TO TEST OR NOT TO TEST
Se il ferro abbonda è meglio perderlo
L'emocromatosi è una condizione più diffusa di quanto sembri e dall'espressione clinica variegata. Può correggersi da sé in caso di perdite ematiche o danneggiare organi che accumulano il ferro in eccesso. La diagnosi eziologica richiede a volte accurate indagini ematologiche e genetiche.

FOLLOW UP
Senza la tiroide occhio al calcio
Il dosaggio del calcio ionizzato fa parte del follow up delle tiroidectomie totali, anche quando i sintomi dell'ipocalcemia sono solo sfumati o assenti. Lo scopo è mettere in atto misure farmacologiche efficaci per prevenire la comparsa di vere e proprie crisi tetaniche.

CONTROVERSO
Contro: Meglio dosare i due ingredienti

 

Pro: Puff bronchiali: due vale più di uno

Un'associazione rigida lascia il paziente senza risorse di fronte ai mutamenti repentini delle condizioni di ventilazione e gli impedisce di adottare strategia più idonee a contrastarli.

Non si tratta di una semplice e banale constatazione aritmetica: il potenziamento degli steroidi da parte dei broncoattivi beta 2 fa risparmiare dosi ed effetti collaterali degli antinfiammatori.


vai all'inizioPRESCRIVERE

NON SOLO FARMACI

Una pressione sott'occhio

Il tonometro di Glodman a forza variabile è il più attendibile: quello ad applanazione costante è invece utile per lo screening.

COME CURARE
Salvare il filtro fino a che si può
Un occhio alla funzione glomerulare può ritardare i sintomi uremici e prevenire le complicanze dell'insufficienza.

PAGELLA D'ESAME
Tonometria oculare: 
un barometro, non una diagnosi
Utilizzata per individuare il glaucoma, non è l'unico criterio diagnostico della malattia, che è meglio individuata dall'identificazione campimetrica della perdita di visione, a iniziare dalle zone periferiche.

CONOSCERE E FARE
Cellule pronte a tornar bambine
Sulle staminali si sono appuntare molte speranze, anche se rimangono vivaci le polemiche sull'uso degli embrioni.

vai all'inizioRUBRICHE

LETTURE SCELTE

Il libro 1: La commedia umana
 del paziente moderno

Il libro 2: Una spolverata
 a ghiandole e ormoni


Statine, a prescindere.

Consigli per gli acquisti non innocui.


BUDGET
Cure erogate ai minimi
termini consentiti
I livelli essenziali di assistenza sono un tentativo da mettere alla prova, di limitare la spesa sanitaria pubblica.

IN ITALIA
Al medico di famiglia 
il country ben si attaglia
Ospedali di comunità in continuo divenire, anche se in attesa di normativa. A misura di malati, soprattutto se anziani e cronici.

OSSERVATORIO DI RICERCA
Il gran consiglio dei general
practitioner si tiene al WONCA
Occhio Clinico si propone di commentare il congresso e i lavori presentati in uno dei prossimi numeri della rivista.

FOGLIO DI DIARIO
La signora A.A. 
e il suo file sempre vuoto
Pur non avendo niente da nascondere, anche Dino Zeffiri entra in agitazione di fronte agli ispettori che spulciano nei suoi archivi. Messo alle strette se la cava, ma in cuor suo sa che non può fare a meno di capire come.


torna all'inizio torna all'inizio







vai alla home page

OCP