Giornata Internazionale dell’Ostetrica

05/05/2010 - 00:00
05/05/2010 - 23:59
Etc/GMT+2

Il giorno 5 maggio si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale delle Ostetriche.

Lo scopo dell'iniziativa è di sottolineare come "Il mondo ha bisogno delle ostetriche. Ora ancora di piu". L'enunciazione dell'ICM (Internazional Confederation Midwives- www.internationalmidwives.org/ ) ha la finalità di richiamare l'opinione pubblica sul ruolo strategico dell'ostetrica nella promozione e nella tutela della salute delle donne e dei loro bambini nel mondo, in particolare secondo l'OMS, nella riduzione della mortalità materna e neonatale (nel mondo si contano ancora mezzo milione di morti materne e 3 milioni di morti neonatali entro le prime 24 ore di vita!) e nella lotta all'HIV.

Il miglioramento della salute materna e la riduzione della mortalità infantile rientra negli Obiettivi di sviluppo del Millenio (Millennium Development Goals o MDG, o più semplicemente Obiettivi del Millennio) delle Nazioni Unite. Sono otto gli obiettivi che tutti i 191 stati membri dell'ONU si sono impegnati a raggiungere per l'anno 2015. L'OMS considera la mortalità materna durante la gravidanza ed il parto "come la più alta disuguaglianza di salute nel mondo" e per tali ragioni auspica "l'urgente necessità di operatori sanitari qualificati ed in particolare di ostetriche"

"Da sempre e per sempre con la donna" è invece il leitmotiv che la Federazione Nazionale dei Collegi delle Ostetriche ha scelto per evidenziare sia le radici storiche della figura professionale e sia l'infungibilità attuale del ruolo che l'ostetrica ha al fianco della donna, della coppia del bambino e della famiglia.

Per queste ragioni la FNCO, in sintonia con la richiesta dell'ICM (International Confederation Midwife) espressa proprio per la giornata internazionale dell'ostetrica, chiede che sul territorio italiano sia garantito un maggiore impiego di tale professionista le cui competenze, nell'ambito ostetrico-neonatale-ginecologico, hanno come obiettivo prioritario ogni intervento volto alla promozione, tutela e mantenimento della salute globale della persona rispetto agli eventi e fenomeni della sfera sessuale/riproduttiva relativi al ciclo vitale della donna (nascita, infanzia, adolescenza, periodo fertile, gravidanza, parto, climaterio e menopausa), con piena autonomia e responsabilità per quanto è di sua competenza.

In tutta Italia sono stati organizzati per tale giornata celebrativa eventi e dibattiti che testimoniano la presenza della professionista ostetrica nella collettività e sensibilizzano verso un più incisivo riconoscimento del ruolo socio-sanitario. Sul sito della FNCO (www.fnco.it) è possibile avere informazioni sulle diverse iniziative a livello locale.