vai alla home page Presentazione


Occhio Clinico Pediatria è scritta dai suoi lettori

Le più interessanti storie di piccoli pazienti in possesso della redazione vengono commentate alla luce di una revisione accurata della letteratura (ma non solo, perché la medicina di base ha per oggetto, oltre al problema clinico, anche l'individuo inserito nel suo contesto: il commento potrà quindi riguardare anche aspetti relazionali, sociali, organizzativi, economici e - perché no? - burocratici) per allargarne il significato e per affrontare il doppio percorso dalla pratica alla teoria e viceversa. Altre volte il caso segnalato potrà avere valore proprio in quanto evento unico e irripetibile, al quale comunque il medico è tenuto a dare risposta.
Per realizzare tutto ciò è indispensabile che la rivista sia prevalentemente frutto dell'elaborazione di pediatri di base. La redazione milanese vorrebbe perciò diventare il punto di convergenza dei contributi di singoli medici o di gruppi più o meno strutturati, dai quali ci si aspetta l'invio di casi clinici (e-mail: casi@occam.it), ma anche di commenti, segnalazioni di argomenti da discutere, proposta o annuncio di progetti di ricerca clinica in pediatria di base (e-mail: redazioneOCP@occam.it).

Come è fatta la rivista

Occhio Clinico Pediatria è una rivista strutturata in tre sezioni: PANORAMA, che ha un taglio prevalentemente informativo; ESPERIENZA, che affronta i temi più clinici sulla base di un sapere mediato dalla pratica quotidiana; e MONDO DELL'INFANZIA, una finestra aperta sull'osservazione e comprensione dei bambini, della loro instancabile creatività che si accompagna a una disarmante fragilità.
Ciascuna sezione è suddivisa a sua volta in una serie di rubriche.

PANORAMA

Editoriale
Uno spazio aperto al confronto di ampio respiro, dove denunciare le mancanze, lanciare nuove proposte, discutere gli orientamenti, segnalare le iniziative meritorie.

Interventi
Se invece il fiato è più corto e ci si vuole focalizzare su un singolo aspetto, critico o di curiosità, è possibile sfruttare questo spazio, che corrisponde a un canale aperto con la redazione.

Guida alla letteratura
Uno stimolo alla lettura critica di alcuni articoli pubblicati di recente sulle più autorevoli riviste di medicina. Gli articoli possono essere analizzati con diverse modalità, che la redazione propone in maniera variata, in modo da continuare a sollecitare la curiosità del lettore: per esempio il lavoro scientifico può essere scomposto seguendo a una griglia di domande su come è stato realizzato oppure può essere presentato con una succinta esposizione dei risultati e un commento elaborato insieme a un esperto.

ESPERIENZA

Caso e commento
Si introduce un caso realmente accaduto e lo si affronta formalizzando quegli interrogativi, non solo clinici ma anche gestionali e relazionali, che esso potrebbe generare nella mente di ciascun medico; quindi, con una corretta ricerca bibliografica (per indicazioni su come eseguirla, vedi come effettuare la ricerca bibliografica), si cercano le risposte e le si esplicitano nel testo di commento.

Errore
La stessa impostazione di caso e commento, ma si parte da un errore commesso dal curante per ricostruire tutti gli elementi che hanno reso possibile quell'abbaglio, tentando di ricavare un insegnamento prezioso da un'esperienza sfortunata.

Molecola/ Alimento
Analisi approfondita di un singolo principio attivo o di un'intera famiglia, allo scopo di valutarne le caratteristiche innovative. La domanda, implicita, che fa da filo conduttore, è se e quando il suo utilizzo può essere consigliato ai propri pazienti.
Lo stesso discorso vale per una categoria di alimenti, per la quale si fa uno studio comparato dei diversi prodotti disponibili.

Osservatorio ecm, ricerca, farmaci, organizzazione
Un monitoraggio dei più recenti sviluppi di argomenti "caldi", che possono cambiare lo scenario della pediatria di famiglia o su cui si sta giocando una partita importante con le istituzioni.

Scheda per il medico/ Scheda per i genitori
Un agile strumento di aggiornamento per il pediatra, che può essere conservato e distribuito a parte (fotocopiandolo o scaricandolo dal sito nel formato pdf). La scheda per i genitori può essere utilizzata come promemoria scritto dopo un intervento di educazione alla salute.Laboratorio
Un singolo esame di laboratorio, o una categoria di esami, in qualche modo di attualità, sono descritti alla luce della loro documentata utilità.

EBM
Un quesito clinico viene affrontato seguendo le indicazioni della medicina basata sulle prove di efficacia. Lo specifico percorso, passo dopo passo, compresi gli ostacoli e i trabocchetti, diventa il contenuto specifico dell'articolo.

Laboratorio
Un singolo esame di laboratorio, o una categoria di esami, in qualche modo di attualità, sono descritti alla luce della loro documentata utilità.

Minima
Sintomi apparentemente banali e responsabili di patologie minori, come può essere il raffreddore, assorbono comunque molte risorse, del pediatra e delle famiglie. Per questo vale la pena di affrontarli in maniera sistematica.

Logica clinica
La stessa impostazione di caso e commento, dove quest'ultimo ha un taglio prevalentemente metodologico. Per non dimenticare che il fondamento dell'attività clinica è il ragionamento.

Counselling
Veri colloqui che si sono svolti nello studio medico sono riproposti a blocchi e analizzati nelle dinamiche relazionali. Per imparare a sfruttare la relazione con il paziente, ancor più cruciale quando mediata dai familiari, e riuscire a migliorare davvero il suo stato di salute.

MONDO DELL'INFANZIA

Famiglia
I nuclei familiari non sono più fissi: si aprono, si sciolgono, si allargano, si ricostituiscono. Una prospettiva da cui osservare l'evoluzione della società.

Narrazione
L'editoria infantile sta attraversando un momento di grazia e nessuno dubita più dell'importanza di avvicinare i bambini alla lettura, diretta o mediata, fin dalla più tenera età. Analisi dell'offerta editoriale, dove accanto alla riproposta di testi classici si registra la creazione ex novo di grandi successi.

Vita di genitore
La testimonianza diretta di genitori di bambini - problematici o normali - ma comunque unici. Le peripezie che hanno dovuto affrontare per superare l'impatto con le istituzioni, non solo sanitarie.

 


Entra nel merito

Occhio Clinico Pediatria trae la linfa vitale dal confronto tra pari. 
I lettori che intendono partecipare alla vita del giornale sono invitati a scrivere, spedire fax o messaggi di posta elettronica agli indirizzi sotto riportati.
Si aspettano commenti, suggerimenti, quesiti e segnalazioni di iniziative assistenziali e culturali che coinvolgono il mondo dei bambini (e.mail: redazioneOCP@occam.it); programmi di congressi (e.mail: congressi@occam.it); casi (nello stile breve e diretto della rivista, e.mail: casi@occam.it);
Diventare un autore non è difficile: basta attenersi alle indicazioni riportate nelle otto mosse.
Per una discussione più informale e immediata, si consiglia l'iscrizione alla mailing list Pediatria online.







© 2002 Occhio Clinico Pediatria